Alessandro Volta e l'invenzione della pila







"...Questa circolazione senza fine del fluido elettrico (questo moto perpetuo) può apparire paradossale, può non essere esplicabile: ma essa è nondimeno vera e reale..."