Presentazione

Il progetto che segue rappresenta un esempio esplicativo di come poter affrontare lo studio di un argomento della Fisica, attraverso l’utilizzo delle tecnologie quali strumento per la realizzazione dell’ambiente collaborativo insegnamento/apprendimento.
L’idea è quella di realizzare un wiki in cui inserire progressivamente i materiali riguardanti tutti gli argomenti del programma dell’anno scolastico. Il wiki mi è sembrato lo strumento più adeguato per realizzare l’ambiente collaborativo più adatto affinché ciascuno si possa sentire partecipe del progetto, inserendo contenuti che a lui sembrano interessanti e condividendo con gli altri pensieri, studi, analisi, esercitazioni, esperimenti che a suo modo di vedere possano contribuire ad aumentare la conoscenza dell’argomento e a facilitare l’apprendimento di ciascuno. Inoltre, la struttura del wiki permette ad altri utenti di effettuare modifiche e correzioni dei contenuti, così da incentivare la riflessione personale e stimolare il dibattito e la discussione dei contenuti. Per realizzare questo progetto, ho sfruttato il wiki di Storia della Scienza, come piattaforma già installata e quindi disponibile.
Per fare un esempio, ho trattato l’argomento della Legge di Gravitazione Universale, ho introdotto alcuni contenuti e suggerito un approccio di tipo storico, cercando di ripercorrere le tappe della scoperta; tuttavia l’argomento po’ essere affrontato da diversi punti di vista, evidenziando diverse sfumature della legge, come ad esempio quella di tipo più metafisico, che esprime una natura dell’universo de-materializzata, oppure un approccio più “meccanico” legato alla risoluzione di problemi o situazioni. Tutti questi aspetti non sono stati volutamente approfonditi, proprio per lasciare eventualmente allo studente dotato di particolari inclinazioni o interessi lo spazio per poter intervenire. Eventuali input in questa direzione saranno trasmessi a lezione.
Nel progetto, ispirandomi al ruolo che potrebbe assumere l’insegnante, mi sono limitato a raccogliere degli approfondimenti dell’argomento, che comunque sarà trattato in classe. Ho suggerendo, oltre che ad una determinata linea del percorso, appunto quella storica, anche degli eventuali esempi di spunti per un ulteriore approfondimento, come l’analisi di un esperimento famoso (la bilancia di torsione di Cavendish), i legami che questa legge della Fisica ha con la vita quotidiana, l’utilizzo di diversi applet che consentono di visualizzare grafici e situazioni legate all’argomento, un questionario contenente delle domande che tendono a mettere in luce particolari aspetti della legge.
Inoltre, per ciascun argomento dell'anno, sarà presente una pagina che vorrebbe contenere le mappe concettuali degli studenti rappresentanti un elemento di sintesi delle conoscenze acquisite.
In definitiva, considero il wiki come uno strumento collaborativo in cui ciascuno può inserire qualsiasi genere di materiale da lui prodotto o ritenuto valido al fine della comprensione e dell’apprendimento dell’argomento (video, link a siti, riviste o articoli, immagini, documenti, ecc), come fosse un raccoglitore di portfoli degli studenti, che l’insegnate può considerare al fine di comprendere meglio il tipo di apprendimento dei propri ragazzi, e come eventuale fonte di nuove riflessioni e conoscenza.
Infine, tale metodo di lavoro ha l’ulteriore obbiettivo di sviluppare la conoscenza gli strumenti del web, ed in particolare quelli del web 2.0, e di stimolare un utilizzo intelligente delle tecnologie e della rete.